Contatti

PRIMO RADUNO NAZIONALE UNUCI


Oggi, sabato 29 Ottobre , ha avuto seguito a Roma il    Primo Raduno Nazionale UNUCI
La scelta della data per effettuare il raduno non è casuale, ma riconduce alla memoria dell'anno 1921 con la partenza del treno da Aquileia per la traslazione della salma del Milite Ignoto e diretto a Roma.
 
Tutte le bandiere delle sezioni Unuci intervenute, sono state schierate lungo i gradoni dell'Altare della Patria.
Una delegazione Unuci ha poi omaggiato la salma del Milite Ignoto deponendo alla base del sacello una corona.
 
video della manifestazione :  vedi 1    vedi 2     vedi 3  
 
-->  Galleria fotografica
 
IMG-20221029-WA0016.jpg


linea_blu


Gita in Alto Adige - luglio 2022


Il primo weekend di luglio, dopo due anni di impossibilità nell’effettuare eventi di questo tipo, Unuci Padova ha ripreso le sue attività culturali con una gita in Alto Adige.
La voglia di ritrovarsi e condividere insieme un weekend diverso dal solito è stato grande, nutrita la partecipazione, peccato solo le defezioni dell’ultima ora causa Covid.
Raggiunta Merano-Meran abbiamo visitato la città vecchia - Altstadt accompagnati da Antonella, la guida che ci ha portato a scoprire la storia della città, dalle origini medievali ai giorni nostri. Poi la visita del museo civico Mamming ha concluso la giornata. Cena e pernotto nello splendido hotel Sittner.
Domenica mattina trasferimento a Resia- Reschen dove il Presidente di UNUCI Merano ci ha portato a visitare un caposaldo facente parte del vallo Alpino, lo sbarramento di Passo Resia,  la cui costruzione iniziò alla fine degli anni ‘30 per rimanere poi attivo fino al 1992 a seguito della caduta del muro di Berlino avvenuta nel 1989 e termine della guerra fredda.
In prossimità abbiamo visitato le sorgenti del secondo più grande fiume italiano: l’Adige.
Lungo il tragitto di rientro, sosta al lago di Resia famoso per il campanile che spunta dalle acque, vestigia del paese di Curon sommerso dalle acque nel 1950 a seguito del riempimento del bacino idrico progettato ancora nel 1939 dalla Montecatini per la produzione di energia elettrica.
Ulteriore sosta e breve visita alla cittadina di Glorenza - Glurns. Rientro sempre tramite la bellissima SS47 Valsugana.

Un arrivederci a tutti i partecipanti per la gita di autunno

 
» galleria fotografica
 
 cIMG-20220703-WA0009.jpg



linea_blu


Coppa Unuci Patavium 2022


Dopo due anni di forzata inattività, causa pandemia, abbiamo ripreso le nostre attività addestrative con la tradizionale gara di tiro, aperta a tutti i Soci ed Amici Unuci :   COPPA  UNUCI  PATAVIUM  2022

Sabato 30 aprile, ci siamo ritrovati nel poligono di tiro Nazionale, sito in via Goito a Padova, dove i partecipanti, alcuni provenienti anche da altre sezioni Unuci, si sono confrontati nel tiro con armi diverse, dal piccolo al grosso calibro:
due prove con carabina da 0,22   di cui una speciale di tiro operativo;  due prove con pistola  9x21  su diverse distanze e una prova, sempre con pistola, di tiro dinamico.
prove organizzate dal nostro responsabile Ten. Massimo Cotrufo, con la supervisione, ed assistenza nelle linee di tiro, dei giudici di gara nazionali del poligono stesso.
malgrado le limitazioni contro la diffusione del covid che non ci hanno consentito di eseguire altre prove, ottima soddisfazione è stata dimostrata dai partecipanti per quanto si è potuto realizzare in questa occasione.
un presente, a ricordo della gironata, è stato consegnato ad ogni partecipante;
i primi tre classificati sono stati premiati con coppa ed altri gadget dal Vice Presidente Ten. Gianfranco Giorio che si è fatto portavoce del Presidente, impegnato in altre attività istituzionali in quel di Roma.

con l'augurio di poterci rivedere in occasione della prossima edizione, di seguito la classifica della competizione e alcuni momenti della giornata.

 

»   Classifica gara

»   Galleria fotografica

 113_0115.JPG

 




linea_blu


Memorial Unuci - Anupsa 2022


Dopo alcuni anni di forzata chiusura del Duomo dei Militari, sito in Padova - Via San Prosdocimo, causa lavori di restauro e limitazioni dettate lo scorso anno dalla pandemia, 

Domenica  16 Gennaio ore 10.00    UNUCI Padova, in stretta collaborazione con l'ANUPSA, ha fatto officiare una messa per celebrare il nuovo anno di iniziative sociali e per commemorare chi in questi ultimi due anni è “andato avanti” : colleghi Ufficiali e Soci che hanno saputo rappresentare, anche dopo il servizio militare, i valori sociali nonché la vicinanza indissolubile con chi ha sacrificato la vita per la Patria .
La liturgia è stata animata dalla voce del soprano Paola Spolaore, accompagnata dal maestro Massimo Dal Prà, e dalla tromba della fanfara dei Bersaglieri "Achille Formis".
Durante l'omelia il celebrante, don Maurizio Antolin, ha richiamato i valori che da sempre guidano UNUCI e ANUPSA , ricordando anche gli sforzi che le Forze Armate hanno profuso durante questi due anni di pandemia.
La celebrazione stessa, pur con ovvie limitazioni anti-COVID, segna un ritorno ad una quasi normalità dopo questi due anni particolarmente difficii.
Toccante la commemorazione dei soci ed amici che ci hanno lasciato nel corso del 2020 e 2021, cui è seguito il silenzio fuori ordinanza.
Al termine della funzione, i presidenti delle due associazioni hanno ringraziato i presenti ed illustrato brevemente le attività svolte lo scorso anno e le programmate per quello in corso.

Alla sentita cerimonia hanno partecipato, oltre ai familiari degli scomparsi, anche diverse associazioni d’arma e personalità civili e militari, che con la loro presenza hanno voluto testimoniare la stima ed il rispetto per le associazioni.

                                                                                                                                                              Ten. Giorgio Santomo

»  galleria fotografica evento

Duomo Militari Padova.png

 


2021© Unuci Padova - Passaggio S.Fermo 35137 Padova - Privacy Policy